2
<<

Torna in tutta Italia la Giornata delle Oasi Wwf

Domenica 21 maggio il Wwf festeggia all’Arma dei Carabinieri e le sue riserve

PESCARA - Domenica 21 maggio torna la “Giornata della Oasi”, un’occasione straordinaria per celebrare la biodiversità del nostro Paese, ricchissimo di ambienti e specie naturali. Quest'anno, grazie all’accordo siglato con l’Arma dei Carabinieri, alla tradizionale manifestazione del Panda si affiancherà anche la quinta edizione di “RiservAmica” dei Carabinieri Forestali. Saranno quindi oltre 200 le oasi, i parchi e le riserve che si potranno visitare per scoprire i tesori nascosti della natura italiana: dal nord al sud d’Italia ci attendono lupi, orsi, aquile, aironi, lontre, cervi e daini custoditi negli angoli più belli e suggestivi del nostro Paese.
Oltre alle Oasi WWF, anche le Riserve dello Stato, la cui gestione da quest’anno è passata all’Arma dei Carabinieri, saranno aperte al pubblico con un ricchissimo programma di visite gratuite, eventi, giochi e animazione. Mancheranno all’appello soltanto la storica Oasi di Atri, nella quale si stanno completando i lavori al centro visite, e l’appena arrivata Oasi Marina di Vasto, affidata da pochi giorni: per entrambe l’appuntamento è rinviato alle iniziative della prossima estate.
Il nostro è un Paese straordinariamente ricco di biodiversità: la sua fauna conta oltre 58.000 specie, mentre sono presenti circa 8.100 specie di piante autoctone di cui 1.460 endemiche, un valore che fa dell’Italia il Paese col più alto numero di specie vegetali d’Europa. “E se si parla di biodiversità e di natura, non si può non parlare dell’Abruzzo!”, dichiara Luciano Di Tizio, delegato regionale del WWF Italia. “La nostra regione è veramente straordinaria: dalle dune costiere al ghiacciaio del Calderone è un continuo susseguirsi di ecosistemi meravigliosi che ospitano specie vegetali e animali unici al mondo. Per tutelarli l’Abruzzo ha un sistema di aree naturali protette di cui fanno parte anche le Oasi WWF e le Riserve dello Stato che questa domenica apriranno le loro porte gratuitamente a quanti vorranno visitarle”.
Per l’Abruzzo sarà una vera e propria Festa della Natura con decine di eventi, escursioni, laboratori, incontri divulgativi, giochi e attività per bambini. “Del resto, far conoscere la natura della nostra regione è fondamentale per far capire anche quanto essa sia delicata e quanto sia importante tutelarla”, conclude Luciano Di Tizio. “Nonostante questo immenso patrimonio, infatti, la biodiversità in Italia è costantemente a rischio. Caccia senza regole, bracconaggio, consumo del territorio, distruzione di habitat, impoverimento dei boschi, inquinamento di fiumi e laghi: le minacce alla natura sono veramente tante a partire da quelle contro specie simbolo come il Lupo, di cui vengono uccisi ogni anno circa 300 esemplari e per il quale si vorrebbe reintrodurre la possibilità di caccia. Anche per questo, come WWF, stiamo conducendo una battaglia molto difficile che chiediamo a tutti di sostenere. Abbiamo lanciato una campagna di raccolta fondi straordinaria dal titolo SOSLupo: inviando un sms al 45524 fino al 22 maggio si potrà contribuire con una piccola donazione di 2 euro: siamo convinti che tanti abruzzesi aderiranno a questa campagna”.

Il Programma di domenica 21 maggio
Sono sette (4 Oasi WWF e 3 Riserve dello Stato) le aree protette che si potranno visitare gratuitamente in Abruzzo in occasione dell’edizione 2017 della Giornata delle Oasi. Tutte offrono un programma di visite e attività.
Oasi WWF delle Gole del Sagittario ad Anversa degli Abruzzi (AQ)
Le attività inizieranno alle ore 10: · Visita guidata “All’interpretazione ambientale di un tratto di Fiume” · Mostra ed esposizione disegni “SOS Lupo” a cura dei bambini degli Istituti Scolastici di Avezzano, Pescina e Sulmona. · “Viva il Lupo”, lettura ad alta voce e laboratorio didattico artistico per bambini e ragazzi. · Escursione lungo il sentiero geologico dalle sorgenti di Cavuto a Castrovalva.
Oasi WWF del Lago di Penne (PE)
Le attività inizieranno alle ore 10: · Laboratorio di tessitura e di arazzeria pennese · Volo del drone per il monitoraggio ambientale · Visite all’area floro-faunistica dell’Oasi (Centro anatre, Centro lontra e Orto botanico). · Dimostrazione a cura del Nucleo Cinofilo Antiveleno dei Carabinieri Forestali dell’impiego degli sniffer-dog (cani addestrati a individuare tracce di veleno o bocconi avvelenati per la loro rimozione)
Oasi WWF del Lago di Serranella di Altino, Casoli, Sant’Eusanio del Sangro (CH)
Le attività inizieranno alle ore 10: · Passeggiate naturalistiche lungo i sentieri dell’Oasi · Lezione gratuita di avvicinamento al Nordic Walking · La Natura in un click. Mini corso per fotografi naturalisti in erba
Oasi WWF delle Cascate del Rio Verde di Borrello (CH)
Le attività inizieranno alle ore 10: · Passeggiate naturalistiche lungo i sentieri dell’Oasi
Riserva dello Stato di Feudo Intramonti e Colle di Licco (AQ)
Le attività inizieranno alle ore 9.30: · Passeggiate naturalistiche lungo i sentieri della Riserva · Incontro pubblico sulla tutela della fauna selvatica e del territorio della Riserva · Incontro pubblico sulla convivenza tra Uomo e Orso · Incontro pubblico sul Cavallo Persano, una razza allevata dall’Arma dei Carabinieri · Incontro pubblico sull’interpretazione della Natura · Mostre e laboratori creativi
Riserva Naturale Orientata Monte Velino
Le attività inizieranno alle ore 9.30: · Passeggiate naturalistiche lungo i sentieri della Riserva · Incontro pubblico sulla tutela della fauna selvatica e del territorio della Riserva · Incontro pubblico sui progetti di conservazione del Grifone e dell’Aquila reale · Laboratori didattici di educazione e interpretazione ambientale
Riserva Lago di Campotosto (AQ)
Le attività inizieranno alle ore 10: · Passeggiate naturalistiche lungo i sentieri della Riserva · Attività di inanellamento degli uccelli · Laboratori sensoriali di educazione ambientale Tutti i programmi si trovano sul sito www.wwf.it.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alune fotografie potrebbero essere prese dalla rete consideandole di dominio pubblico. I leggittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.
il fitness si basa sul principio di michele che clicca qui per scoprire il metodo fitness originale

la salute è una cosa molto importante sito web ecco perche deve essere preservata

il body building è solo per uomini che palestriamo dal momento che si alzano a quando dormono

facendo palestra non si aumenti di peso ma se sei grasso è possibile

A me piace moltissimo studiare il fitness infatti mi sono iscritto ad una scuola importante

se ce una cosa che per me è fondamentale sono attrezzi da fitness non posso farne a meno

Domenico è un grande allenatore di fitness clicca qui per guardare il suo profilo