17
<<

Un nuovo corso per visual merchandising

A partire dal prossimo 26 aprile, percorso formativo per creare una vetrina vincente

PESCARA - La Confcommercio di Pescara, in considerazione delle richieste pervenute dagli operatori del commercio interessati ad essere più competitivi sul mercato avvia un nuovo Corso per Visual Merchandising – Vetrinismo.
La presentazione del prodotto rappresenta sempre più un fattore determinante per distinguersi nel contesto commerciale odierno. Gli articoli posti in vendita devono richiamare l’attenzione della clientela, attirandone interesse e curiosità.
La vetrina continua ancora oggi, nonostante l’impetuosa avanzata del mondo dei social, ad essere un elemento di differenziazione competitiva sul mercato e un mezzo fondamentale di promozione.
L’allestimento di una vetrina di richiamo richiede particolare cura ed attenzione e per ottenere tale obiettivo, oltre l’inventiva personale, diviene determinante la conoscenza di particolari tecniche mirate ad evidenziare il prodotto e le sue caratteristiche (colore, forma della confezione, norme, ecc..).
Il corso è aperto a tutti gli operatori commerciali, ai loro dipendenti, e a tutti coloro che desiderano sviluppare una vera e propria professionalità nella materia del Visual Merchandising.
Il percorso formativo prevede moduli di teoria e moduli di pratica e si sviluppa attraverso otto incontri pomeridiani che si terranno presso la sede della Confcommercio in Via Aldo Moro 1/3 – Pescara al costo di 330,00 euro (iva inclusa). Il corso si concluderà con una vera e propria gara denominata “Visual Competition” dove gli allievi dimostreranno ciò che hanno appreso, presentando ognuno un proprio allestimento di una vetrina.
Le lezioni si avvarranno della docenza del maestro Mimmo Giallorenzo, esperto del settore, nonché visual di prestigiosi negozi in Italia e all’estero.

PROGRAMMA DELLE LEZIONI

PRIMA LEZIONE: fare vetrina “arte o professione”? Presentazione e introduzione generale degli argomenti trattati.
SECONDA LEZIONE: che cos’è una vetrina? La vetrina strumento principale per la comunicazione al cliente e la presentazione del prodotto.
TERZA LEZIONE: perché si fa vetrina? Regole basi per realizzare vetrine efficaci ed invitanti.
QUARTA LEZIONE: punto focale. Zona d’interesse della vetrina in cui il prodotto va collocato per catturare l’attenzione del cliente.
QUINTA LEZIONE: illustrazione dei metodi di allestimento di una vetrina. Materiali ed attrezzature per creare una vetrina. Esercitazione Pratica
SESTA LEZIONE: elementi decorativi “a tema”. Come arricchire la vetrina. Messaggio decorativo e grafico. Esercitazione pratica.
SETTIMA LEZIONE: allestire la vetrina. Simulazione di allestimenti e realizzazione di vetrine con possibilità di una visita/stage in esterna presso un’attività commerciale. Esercitazione pratica.
OTTAVA LEZIONE: “Visual Competition”. Gli allievi dimostreranno ciò che hanno imparato, attraverso un concorso finale presentando un’allestimento di una vetrina. Consegna attestati.
PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI RIVOLGERSI A: CONFCOMMERCIO PESCARA - VIA ALDO MORO, 1/3 Tel. 085.43.13.620 Cell. 347.0789855 E- MAIL: FORMAZIONE@CONFCOMMERCIOPESCARA.IT

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alune fotografie potrebbero essere prese dalla rete consideandole di dominio pubblico. I leggittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.
il fitness si basa sul principio di michele che clicca qui per scoprire il metodo fitness originale

la salute è una cosa molto importante sito web ecco perche deve essere preservata

il body building è solo per uomini che palestriamo dal momento che si alzano a quando dormono

facendo palestra non si aumenti di peso ma se sei grasso è possibile

A me piace moltissimo studiare il fitness infatti mi sono iscritto ad una scuola importante

se ce una cosa che per me è fondamentale sono attrezzi da fitness non posso farne a meno

Domenico è un grande allenatore di fitness clicca qui per guardare il suo profilo