2
<<

Lilt Pescara, prima Campagna di Prevenzione oncologica al maschile

Il 19 maggio congresso-dibattito, promosso con il Rotary Pescara Ovest ‘d’Annunzio’ e l’Urologia Territoriale della Asl di Pescara

PESCARA - “Sarà la Lilt – Lega Italiana Lotta contro i Tumori – Sezione di Pescara a fare da apripista alla nuova Campagna di sensibilizzazione sulla Prevenzione Oncologica al Maschile. Partiremo sabato prossimo, 19 maggio, con il Congresso-dibattito, promosso con il Rotary Pescara Ovest ‘d’Annunzio’ e l’Urologia Territoriale della Asl di Pescara, che verterà sui problemi dei tumori al pene, ai testicoli e alla prostata, che stanno facendo registrare un forte incremento tra la popolazione maschile, specie tra i più giovani. Con alcuni dei massimi esperti di oncologia a livello internazionale, come il dottor Tullio Torelli, urologo dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, ricorderemo quanto sia importante fare prevenzione primaria e secondaria anche tra gli uomini per scongiurare l’insorgenza del cancro e, in questa prima fase, abbiamo coinvolto le Forze Armate della Provincia di Pescara, l’Assoarma Pescara e gli Istituti scolastici di Pescara. Il secondo step sarà quello di entrare direttamente nelle scuole per iniziare la campagna di screening tra i ragazzi”. Lo ha annunciato il Presidente della Lilt di Pescara, il Professor Marco Lombardo, Coordinatore della Lilt Abruzzo, nel corso della conferenza stampa di presentazione della Campagna ‘La Prevenzione al Maschile’ alla presenza del Presidente del Rotary Pescara Ovest ‘d’Annunzio’ Marco Pierotti, del dottor Antonio Natarelli, Presidente della Commissione comunale Sanità in rappresentanza dell’amministrazione, di Paolo Lucente, membro del Direttivo della Lilt, e dei volontari. “Per la Lilt si tratta della prima Campagna di sensibilizzazione rivolta in maniera specifica agli uomini, un’iniziativa che nasce da un’esigenza chiara e importante – ha sottolineato il professor Lombardo – ovvero dagli ultimi dati secondo cui l’incidenza dei tumori è superiore nell’uomo più che nella donna: parliamo del 56 per cento tra gli uomini rispetto al 44 per cento delle donne. Ogni anno ci sono 370mila nuovi casi di tumore e nell’uomo il primo posto, come incidenza, lo occupa il tumore alla prostata, seguito da quello al polmone. Ancora più preoccupante la situazione tra la popolazione dei giovani-adulti, sino ai 49-50 anni, dove stiamo registrando un incremento del tumore ai testicoli del 14 per cento, più del melanoma che si attesta intorno al 9 per cento. Tale situazione è determinata da vari fattori, ovvero da un’assenza di educazione alla prevenzione tra il sesso maschile, per cui gli uomini fuggono dalla prevenzione; e anche dall’assenza della visita medica militare di leva e dalla mancata conoscenza di come si esegue una ispezione e un’autopalpazione tra i giovani maschi. Sabato, 19 maggio, inizieremo ad abbattere le ultime barriere spesso dettate dal pudore o dalla paura, e parleremo del tumore alla prostata, nelle sue varie sfaccettature, e del tumore dei testicoli e del pene che, quest’ultimo, nel 50 per cento dei casi, è correlato all’infezione da Hpv, il virus che l’uomo trasmette alla donna ed è causa diretta delle neoplasie all’ano, al collo dell’utero e del testa-collo. A trattare gli argomenti saranno alcuni dei massimi esperti del settore, coordinati dal dottor Giuseppe Di Giovacchino, che è il responsabile dell’Urologia Territoriale della Asl di Pescara. Ma il 19 maggio sarà solo il giorno di apertura ufficiale della Campagna di sensibilizzazione, informazione e promozione, il Progetto si protrarrà nel tempo e con il Rotary entreremo nelle scuole iniziando a sottoporre ai controlli i nostri ragazzi con visite urologiche. E Pescara, in questo caso, va ad anticipare i tempi della Campagna ufficiale della Lilt Nazionale che prenderà il via il prossimo 13 giugno a Roma con la convocazione di tutte le Lilt provinciali e i Coordinamenti regionali”. “Il Progetto di prevenzione oncologica maschile – ha aggiunto il Presidente Pierotti – è nato in casa Rotary grazie alla collaborazione dei nostri due soci, appunto il professor Lombardo e il dottor Di Giovacchino, e da questo momento andrà ad affiancare le altre nostre attività di sensibilizzazione, come la Campagna per debellare la Poliomelite, iniziata nel 1985 con 350mila casi, oggi ridotti ad appena 22 casi registrati nel 2017. Abbiamo deciso di aprire la campagna con un momento di confronto sulla prevenzione al maschile, anche per illustrare ai presenti la materia di cui parliamo cercando di eliminare eventuali tabù e intanto per finanziare l’attività sul territorio della Lilt, ovvero le successive visite urologiche, abbiamo anche organizzato una cena di beneficienza per venerdì sera, 18 maggio, al Carlton, preparata dagli studenti e dai docenti dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara, grazie alla preziosa collaborazione, alla disponibilità e alla solidarietà della dirigente Alessandra Di Pietro. Per partecipare all’iniziativa solidale e prenotare la propria presenza alla cena, che avrà un costo di 50 euro per ogni persona, raccoglieremo le adesioni sino a domani, mercoledì 15 maggio, telefonando al Prefetto del Rotary al numero 328.4519852”. “L’evento promosso dalla Lilt – ha detto il dottor Natarelli – rappresenta un ottimo esempio di partecipazione del territorio alle attività delle Istituzioni, dimostrando la capacirà di ‘fare rete’, grazie soprattutto alla disponibilità e alla passione di chi, come il professor Lombardo, non ha mai appeso le scarpette al chiodo e continua a mettere a disposizione degli altri la sua professionalità e il proprio sapere”. Intanto il Congresso-dibattito pubblico della Lilt su ‘La Prevenzione al Maschile’ si svolgerà sabato, 19 maggio, a partire dalle 8.30 nella Sala dei Marmi della Provincia di Pescara, e, dopo gli interventi iniziali del Professor Lombardo, del Presidente Pierotti e del dottor Di Giovacchino si apriranno i lavori. Moderatori della giornata saranno gli urologi Enzo Mastroberardino e Paolo Pompa. Sarà lo stesso Di Giovacchino a parlare del Tumore alla prostata; il dottor Roberto Renzetti, primario di Urologia all’Ospedale civile di Pescara, parlerà del tumore al testicolo; il dottor Tullio Torelli, dell’Urologia Oncologica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, parlerà del Tumore del Pene e concluderanno la dietista della Lilt Marina Manieri e il Presidente Lombardo.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alune fotografie potrebbero essere prese dalla rete consideandole di dominio pubblico. I leggittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.
il fitness si basa sul principio di michele che clicca qui per scoprire il metodo fitness originale

la salute è una cosa molto importante sito web ecco perche deve essere preservata

il body building è solo per uomini che palestriamo dal momento che si alzano a quando dormono

facendo palestra non si aumenti di peso ma se sei grasso è possibile

A me piace moltissimo studiare il fitness infatti mi sono iscritto ad una scuola importante

se ce una cosa che per me è fondamentale sono attrezzi da fitness non posso farne a meno

Domenico è un grande allenatore di fitness clicca qui per guardare il suo profilo