2
<<

Presentato in Senato 'Prodotto topico 2018'

Quinta edizione dell'esposizione e degustazione agroalimentare con 50 prodotti di 45 località tra Abruzzo, Molise, Sicilia e Paesi del Mediterraneo

SAN SALVO - Si è tenuta oggi in Senato, nella sala “Caduti di Nassirya”, la presentazione di “Prodotto topico 2018”, quinta edizione dell'esposizione e degustazione agroalimentare con 50 prodotti di 45 località tra Abruzzo, Molise, Sicilia e Paesi del Mediterraneo. L'evento si svolgerà domenica 15 luglio, dalle ore 19.00, nella Villa Comunale e nel Centro Storico di San Salvo. La conferenza in Senato, nata su iniziativa del portavoce M5S Gianluca Castaldi, è iniziata con un discorso di saluto del senatore vastese.
“Conservare le tradizioni enogastronomiche – ha detto Castaldi, rivolto ai presenti - vuol dire avere cura dell’identità di una comunità, di un paese, di un’intera regione. Non a caso, “Made in Italy” è sinonimo ricchezza e, nello stesso tempo, di varietà: una delle tante ragioni per cui deve entrare a pieno titolo nelle politiche settoriali della nostra economia.”
Castaldi, capogruppo M5S in decima Commissione Senato (Industria, Commercio e turismo), ha sottolineato l'importanza e la bontà dei prodotti alimentari del territorio abruzzese: “Chi non conosce, tanto per fare un esempio, gli arrosticini, la ventricina vastese, “U Sprusciat di Pizzoferrato”, la “Nnuje teramane”? E se qualcuno di voi non ne ha mai sentito parlare, vi invito a visitare i nostri incantevoli borghi, provando con mano!”.
Il pentastellato Castaldi ha inoltre evidenziato le criticità da risolvere, in relazione alla difesa della genuinità del Made in Italy: “Tra gli obiettivi che perseguiremo con tenacia per i prossimi 5 anni ci sarà anche quello di sensibilizzare in maniera capillare l'opinione pubblica, le imprese e le Istituzioni sul tema della contraffazione e dell’italian sounding, con la finalità di estirpare per sempre questi fenomeni. Ed in questo, la grande distribuzione ed i colossi che operano nell’ambito dovranno darci una mano. Si tratta, infatti, di due grandi piaghe che hanno effetti disastrosi nel settore primario e nell’industria alimentare italiana, con un danno che si aggira intorno ai 60 miliardi all’anno. È nostra intenzione dare nuova linfa al comparto attraverso la difesa dei prodotti italiani dalla minaccia di trattati internazionali, troppo spesso penalizzanti per le nostre imprese, e anche mediante la protezione dei nostri mercati da un’importazione non adeguatamente regolamentata che, purtroppo, non fa altro che renderci dei partner deboli sulle piattaforme internazionali”.
L'incontro è stato moderato dal giornalista e sociologo Orazio Di Stefano. Alla presentazione hanno partecipato: il Prof. Nico Bortoletto (Docente Unite), con un intervento intitolato “L'identità dei luoghi; il Prof. Ernano Marcovecchio (Sindaco di Tufillo), “Visto dalle aree interne”; Renato Sparacino (Sindaco di Scapoli), “Il turismo dei sapori”. Ospiti speciali della conferenza, sono stati presenti il senatore Nicola Morra ed il sottosegretario allo Sviluppo Economico Andrea Cioffi.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alune fotografie potrebbero essere prese dalla rete consideandole di dominio pubblico. I leggittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.
il fitness si basa sul principio di michele che clicca qui per scoprire il metodo fitness originale

la salute è una cosa molto importante sito web ecco perche deve essere preservata

il body building è solo per uomini che palestriamo dal momento che si alzano a quando dormono

facendo palestra non si aumenti di peso ma se sei grasso è possibile

A me piace moltissimo studiare il fitness infatti mi sono iscritto ad una scuola importante

se ce una cosa che per me è fondamentale sono attrezzi da fitness non posso farne a meno

Domenico è un grande allenatore di fitness clicca qui per guardare il suo profilo