11
<<

CELEBRATA LA 18^ COMMEMORAZIONE DI SAN MAURIZIO MARTIRE

A Pescocostanzo Presenti le rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche.

L’AQUILA - A Pescocostanzo presso la Basilica di Santa Maria del Colle, il rettore Don Daniel Cardenas coadiuvato dal Diacono Gildo Colecchia, ha celebrato la 18^ Commemorazione di San Maurizio Martire, alla presenza di alpini, e delle rappresentanze dell’Associazione Italiana Combattenti Interalleati, dell’Associazione Nazionale Volontari di Guerra e della Fondazione Mauriziana. Al termine della Santa Messa si è tenuta la cerimonia di consegna delle Sante Reliquie Mauriziane dei Martiri Tebani che ha visto il custode della Chiesa dei Santi Vito e Maurizio Ruggero Sciullo, consegnare le reliquie al rettore della Basilica per la prossima esposizione permanente delle stesse al fine di favorire la visita da parte di devoti e pellegrini.
Il passaggio per una migliore venerazione è stato concordato in un apposito incontro tenuto presso la Diocesi di Sulmona Valva il 20 settembre 2019 dal Presidente della Fondazione Mauriziana Giuseppe Del Zoppo e dall’addetto alle attività religiose cavaliere Mauro Di Giovanni con il Vescovo Mons. Michele Fusco. In questa occasione non è mancato il messaggio augurale del presidente onorario della Fondazione Mauriziana Sergio Paolo Sciullo della Rocca decorato medaglia d’Oro Mauriziana del Corpo degli Alpini che oltre il saluto ha espresso il suo apprezzamento per l’esposizione permanente che va a facilitare la venerazione di Alpini e decorati Mauriziani provenienti dall’Italia e dall’estero. L’appuntamento per la 19 ^ Commemorazione Mauriziana è stata già fissata per domenica 20 settembre 2020.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alune fotografie potrebbero essere prese dalla rete consideandole di dominio pubblico. I leggittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.