11
<<

UNIVERSAL DIVENTA QUALITY PARTNER DI PRONTOBUS: CAFFE' IN OMAGGIO AI PASSEGGERI

Nell'ambito dell'intesa tra le due aziende è anche prevista, a bordo degli autobus, la presenza di hostess che si prendono cura dei viaggiatori

MOSCUFO – La qualità e l'aroma inconfondibili di Universal Caffè a bordo degli autobus Prontobus. Lo prevede una partnership avviata di recente tra le due aziende. Ai passeggeri che usufruiranno dei collegamenti da e per Roma, per gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino e per il Porto di Civitavecchia verranno offerti un caffè ed un goloso snack firmati Universal.
Grazie ad un esclusivo accordo, infatti, le due aziende sono diventate 'quality partner'. Nell'ambito dell'intesa è anche prevista, a bordo degli autobus, la presenza di hostess che si prendono cura dei viaggiatori, offendo loro, tra l'altro, il caffè e lo snack Universal.
Prontobus offre 28 collegamenti quotidiani per Roma Stazione Tiburtina, aeroporti di Ciampino e Fiumicino e Porto di Civitavecchia, con tariffe speciali per giovani e studenti universitari.
"Siamo estremamente soddisfatti di questo sodalizio tutto abruzzese - afferma il direttore commerciale di Universal Caffè, Paolo Del Rosario - Prontobus è una realtà importante della nostra regione. Collega l'Abruzzo con Roma, con gli aeroporti e con Civitavecchia ed è un piacere che il nostro caffè possa accompagnare le migliaia di passeggeri che ogni giorno scelgono il loro servizio".
"Siamo molto contenti di questa partnership - gli fa eco il presidente di Prontobus, Maurizio Saraullo - Universal è un'eccellenza del territorio e la presenza del caffè a bordo dei nostri autobus rappresenta un valore aggiunto nella nostra offerta, in termini di servizi resi ai passeggeri".

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alune fotografie potrebbero essere prese dalla rete consideandole di dominio pubblico. I leggittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.