<<

TOMBESI. A ORTONA BIG MATCH: ARRIVA IL FUORIGROTTA

Contro una delle capoliste a punteggio pieno del girone (fischio d’inizio domani, ore 17), la Tombesi punta a far valere, ancora una volta, il fattore campo

ORTONA – Quinto turno di campionato e primo, vero big match della stagione della Tombesi. Arriva in Abruzzo il Fuorigrotta, capolista a quota 12 punti (a pari merito con i corregionali del Real San Giuseppe) del girone B di A2. Si tratta di una squadra il cui roster parla da solo, in cui spiccano su tutti le stelle Kakà e Jefferson, ma anche Luis Felipe Turmena, capocannoniere del girone (assieme ad altri tre giocatori, tra cui l’ortonese Silveira) a quota 7 reti. È la miglior difesa del campionato, con appena 4 gol subiti in altrettante partite. La Tombesi arriva al match con soli tre punti in meno in classifica e con tutti i giocatori a disposizione di mister Marzuoli, ad eccezione del lungodegente Putano. Tra i gialloverdi, chiamati a una prestazione super contro un avversario così forte, ci sarà anche Fernando Calderolli, a segno nelle ultime due vittorie contro Cioli e Mirafin.
«Sarà una partita durissima, perché arriva quella che è, assieme al San Giuseppe, la squadra più forte del campionato. Nella singola partita, però, può succedere di tutto, specialmente se giochiamo sul nostro campo. Credo che per poter fare punti contro il Fuorigrotta avremo bisogno di una grande prestazione difensiva: da questo punto di vista, eravamo partiti male in stagione, ma a Pomezia si sono visti grossi miglioramenti, frutto del lavoro intenso fatto col mister, e dobbiamo assolutamente proseguire su questa strada. Loro sono la miglior difesa del torneo, ma giocare su questo nostro campo è diverso, per le dimensioni ridotte, e comunque le prime giornate hanno evidenziato che per noi fare gol non è un problema. Per questo dico che la chiave dell’incontro sarà la nostra difesa. C’è un po’ di rammarico perché arriviamo a questo match con tre punti in meno di loro, conseguenza della brutta partita di Ciampino, ma è stata comunque una sconfitta da cui abbiamo tratto insegnamento. Dal punto di vista personale, sono abbastanza contento delle mie prestazioni finora, ma naturalmente posso e devo dare ancora di più. Spero che domani, contro un grande avversario, io possa giocare la mia miglior partita con la maglia della Tombesi».

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.