3
<<

AMICACCI, BUONA LA PRIMA: ESPUGNATA PADOVA ALLO SPRINT FINALE

La seconda di campionato sabato 16 novembre contro i campioni d'Italia Santo Stefano Sport

PESCARA - Esordio vincente in campionato della DECO Group Amicacci sul parquet della neopromossa Padova. Una partita combattuta per i giuliesi che si impongono per 66-60 contro un avversario non semplice. Parte subito bene la squadra di coach Andrea Accorsi che va in fuga nel primo quarto (18-10) guidata dal confermato Morteza Gahribloo, ma i veneti non demordono e si rifanno sotto nella seconda frazione grazie all'esperienza di Mohamed Bargo e alle qualità dei colpi estivi come il francese Boughania e l'azzurro Raourahi (33-29). La ripresa prosegue sui binari dell'equilibrio con l'Amicacci che si affida al neo-arrivato Christian Fares ma non riesce a incrementare il vantaggio (46-50). All'inizio del quarto decisivo Padova trova il pareggio con Raourahi (52-52) ma gli abruzzesi nel finale tornano a fare la voce grossa con l'iraniano Gharibloo ancora in gran spolvero (alla fine 25 punti e 19 rimbalzi a referto).
Archiviato il primo successo della stagione la DECO Group è già chiamata ad una sfida di cartello contro i campioni d'Italia in carica della Santo Stefano Sport: appuntamento sabato 16 novembre al PalaMaggetti di Roseto Degli Abruzzi, nuova casa degli Amicacci.

Tabellino
Padova Millennium Basket - DECO Amicacci Giulianova 60-66
Padova: Bargo 18, Foffano 2, Rado, Faccioli, Casagrande, Raourahi 13, Scandolaro, Boughania 19, Gamri, Gallina, Leita, Bernardis 2, Diene 6.
Giulianova: Macek 3, Awad 2, Beginskis 5, Marchionni 11, Minella, Gharibloo 25 (19 rimbalzi), Labedzki 5, Ion, Stupenengo 6, Fares 9, Castellani.
Serie A – Risultati 1a giornata
UnipolSai Briantea84 Cantù - Banco di Sardegna Dinamo Lab 83-50
Santo Stefano Avis - SBS Montello 79-59
GSD Porto Torres – Santa Lucia Roma 69-72

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alune fotografie potrebbero essere prese dalla rete consideandole di dominio pubblico. I leggittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.