<<

GIORNATA DELLA MEMORIA, PROIEZIONE DOCUDI' DEL FILM 'IL VIAGGIO PIU' LUNGO'

Domani 30 gennaio alle ore 17 presso il Museo Colonna

PESCARA - Domani, giovedì 30 presso il Museo Vittoria Colonna, alle ore 17.00 l'associazione ACMA, nell'ambito della rassegna Docudì - concorso di cinema documentario, ha organizzato la proiezione del film 'Il viaggio più lungo', regia di Ruggero Gabbai, autori Marcello Pezzetti e Liliana Picciotto. Film sull’antica comunità ebraica di Rodi attraverso le testimonianze degli ultimi sopravvissuti alla deportazione nazista. In collaborazione con il Museo della Shoah di Roma e CDEC di Milano.
Al termine della proiezione, dibattito con Andrea Sangiovanni, professore associato di Storia Contemporanea presso la facoltà di Scienze della Comunicazione all’Università di Teramo e tra i fondatori dell’Archivio Audiovisivo della Memoria Abruzzese.
Il viaggio più lungo, regia di Ruggero Gabbai, autori Marcello Pezzetti e Liliana Picciotto. Film sull’antica comunità ebraica di Rodi attraverso le testimonianze degli ultimi sopravvissuti alla deportazione nazista. In collaborazione con il Museo della Shoah di Roma e CDEC di Milano.
Il film, attraverso le testimonianze di Sami Modiano, Stella Levi e Albert Israel ripercorre le vicende degli ebrei rodioti, dagli anni dell’amministrazione italiana fascista, all’introduzione delle leggi antiebraiche nel 1938, fino all’8 settembre, quando l’isola passò sotto il controllo nazista. Il racconto si concentra poi sui lunghi giorni della deportazione ad Auschwitz, da cui il film trae il suo titolo. Il 24 luglio 1944, infatti, i 1820 ebrei di Rodi furono imbarcati su navi mercantili, condotti ad Atene e dà lì ad Auschwitz dove giunsero il 16 agosto 1944. Solo 150 degli ebrei di Rodi sopravvissero.
Ruggero Gabbai Inizia a fotografare all’età di 13 anni, a 19 anni frequenta la Rochester Institute of Technology (Kodak), dove si laurea con un B.F.A. in fotografia e un minor in filosofia; decide poi di passare alla regia e si laurea nel 1993 con un M.F.A in regia cinematografica alla Columbia University, dove ha studiato e collaborato con registi come Milos Forman, Emir Kusturica, Paul Schrader, and Martin Scorsese. The King of Crown Heights è il suo primo documentario e viene trasmesso prime time dalla PBS in America e distribuito in tutto il mondo. Nel 1994 torna in Italia e inizia a collaborare con l’archivio della Memoria del CDEC e firma la regia di MEMORIA sulla shoa’ degli italiani. Il film viene selezionato al Festival del cinema di Berlino e vince numerosi premi internazionali, Memoria viene trasmesso in prima serata da RAI Due. Da allora ha diretto più di 25 documentari in Italia e nel mondo molti dei quali con il produttore Michele Bongiorno su Emma Bonino, Enzo Maiorca, Versace , Varenne, il Palio di Siena e la mattanza dei Favignana solo per citarne alcuni. Nel 2009 cura la regia di IO RICORDO, un docu-film sulla memoria delle vittime di mafia in Sicilia che riceve l’alto patronato della Presidenza della Repubblica e dei Beni Culturali e viene distribuito da Medusa film. Nel 2012 IL VIAGGIO PIU’ LUNGO, documentario sulla deportazione degli ebrei italiani dell’isola greca di Rodi, selezionato al Festival di Gerusalemme e presentato in prima mondiale a New York. Dopo quattro anni di lavoro Gabbai sta ultimando il film documentario UZEN sul quartiere popolare di Palermo, un affresco duro e drammatico dei suoi abitanti. Oggi Gabbai è anche un fotografo riconosciuto e collabora in vari progetti con Canon.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.