<<

SALLE, L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE APPROVA IL PIANO TRIENNALE PER LE OPERE PUBBLICHE

Il ‘Gruppo Fare per Salle’ spiega le motivazioni dell’astensione

SALLE - Nel Consiglio Comunale del 12 giugno scorso, l'Amministrazione Comunale (con l'astensione motivata dell'opposizione) ha approvato il Piano Triennale delle Opere Pubbliche, presentandolo all'opinione pubblica come un grande risultato già raggiunto dalla maggioranza, con lavori da eseguire per circa 9,3 milioni di Euro. Il Piano Triennale delle Opere Pubbliche è lo strumento con cui il Comune individua i grandi interventi e le opere, che si ritiene che possano migliorare il paese (strade, edifici scolastici, parchi, edifici pubblici, ponti, ecc.), indicando tempi e risorse da destinare ai lavori da eseguire nel triennio.
“ In realtà la voce “Risorse” è quella che va evidenziata: nessuna risorsa comunale, ma solo risorse da entrate con destinazione vincolate per legge. –spiega in una nota i consiglieri comunali di ‘Gruppo Fare per Salle’- Cosa significa? Significa che questi soldi non esistono e si spera che piovano dall'alto oppure, da come si vocifera da ambienti vicini all'attuale maggioranza, tramite un mutuo da contrarre con Cassa Depositi e Prestiti a carico del Comune di Salle per circa € 300.000. Tutto ciò è stato presentato come un grande successo in confronto ai Piani Triennali delle ultime Amministrazioni che, realisticamente, vi avevano inserito solo progetti realizzabili. Infatti ad oggi ciò che si può realizzare è solo frutto del lavoro di che ha amministrato in precedenza. Quindi il risultato raggiunto dell'attuale Amministrazione è poco più di zero! O meglio è pari a quanto lasciato in eredità dal lavoro della precedente Amministrazione per un totale di € 795.000:
• Edificio Comunale per messa in sicurezza dal Sisma 2009 pari ad € 195.000;
• Edificio Comunale per messa in sicurezza dal rischio sismico delle strutture dove hanno sede il Municipio e il C.O.C. di Protezione Civile pari ad € 334.000;
• lavori per dissesto ed asfalto sulla viabilità stradale per danni neve 2017 pari ad € 165.000;
• asfalto viabilità stradale sul centro abitato di Salle e Salle Vecchio per € 51.000 (no PTOP);
• muro di contenimento subito dopo il ponte di Salle Vecchio per € 50.000 (no PTOP);
Inoltre ci sono progetti preliminari da reperire fondi quali:
• dissesto idrogeologico in Via Provinciale pari ad € 400.000;
• progetto di demolizione e rifacimento della palazzina pericolante con costruzione di n° 4 nuovi appartamenti in Via Napoli per un totale di € 500.000.
Il gruppo "FARE PER SALLE" si augura comunque, per il bene del nostro Paese, che l'attuale maggioranza riesca a trovare i rimanenti 8 milioni di euro mancanti e che ne faccia buon uso”.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.