<<

SCOPERTO DINANZI ALL'OSPEDALE COVID IL CIPPO DEDICATO A FLORENCE NIGHTINGALE

In occasione della Giornata internazionale delle infermiere e degli infermieri

PESCARA - L'amministrazione comunale di Pescara ha inaugurato questa mattina intorno a mezzogiorno, dinanzi all'ospedale Covid, negli spazi della rotonda di via Paolini, un cippo dedicato alla figura di Florence Nightingale, ritenuta fondatrice dell'assistenza infermieristica moderna. La breve cerimonia, voluta dall'Opi (Ordine delle professioni infermieristiche) e dal Comune in occasione della Giornata internazionale degli infermieri e delle infermiere, era stata preceduta da un briefing presso l'aula magna dell'ospedale Civile "Santo Spirito". La rotonda, posta alla confluenza con via Rigopiano, è stata intitolata alla donna inglese passata alla storia anche come emblema dell’emancipazione femminile, avendo accantonato lo status di appartenente a una famiglia altolocata per dedicarsi agli altri. Il cippo reca in bella mostra la frase “La più bella delle arti belle”.
"Oggi tutti voi siete “ragazzi con la lanterna” così come era soprannominata, in piena età vittoriana, Florence Nightingale - ha detto il sindaco Carlo Masci nell’aula magna dell’ospedale - Abbandonò i vantaggi di ceto sociale per dedicarsi agli altri, tanto da trasformare il lavoro infermieristico in una vera e propria disciplina, anche nei teatri di guerra. Posso dire che voi avete interpretato questo spirito in modo meraviglioso, siete stati sempre gli “angeli” dei malati nelle corsie affollate e nelle terapie intensive. Vi hanno chiesto di stare in prima linea e voi lo avete fatto con abnegazione e rischiando in prima persona. Come sindaco di questa città sono orgoglioso di Voi e vi ringrazio con tutto il cuore".
Essere infermiere oggi non significa solo esercitare un lavoro ma è soprattutto l’espressione più nobile della solidarietà umana, della pietas verso chi sopporta dolore e afflizione. E la categoria ha infatti ricevuto i ringraziamenti di tutti i rappresentanti istituzionali intervenuti per lo spirito di servizio e il coraggio dimostrati nella battaglia contro il Covid.
"Sono grata a tutto il personale sanitario – ha detto l’assessore comunale Nicoletta Di Nisio – non solo per il lavoro svolto e per aver assistito i nostri cari; ma soprattutto dobbiamo loro gratitudine per averlo fatto con il cuore. La cerimonia di oggi ha proprio questo significato, vuole essere la manifestazione della stima e della considerazione che la popolazione nutre nei confronti di tutti gli infermieri".
La cerimonia si è svolta presso l’Aula Magna dell’Ospedale Civile “Santo Spirito” di Pescara, alle ore 11.00, con la dr.ssa Irene Rosini, Presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Pescara, il sindaco di Pescara Carlo Masci, il presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli, l’assessore Nicoletta Eugenia Di Nisio, i consiglieri comunali Massimiliano Pignoli, Berardino Fiorilli e Maria Rita Carota, il Direttore Sanitario Aziendale Antonio Caponetti .
Hanno partecipato anche le istituzioni regionali: l’Assessore alla salute Nicoletta Verì e il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri. Durante l’incontro è stato proiettato un intervento del Presidente della Regione Marco Marsilio

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.