<<

AL VIA LA MOSTRA 'INDELEBILE' DI ALESSANDRO ,MARZIANO

Dal 26 maggio al 23 giugno la personale a Roma presso la galleria InQuadro

ROMA - Per festeggiare i 30 anni di attività, InQuadro-Cornici si mette “in mostra” destinando parte del laboratorio/atelier a spazio per mostre temporanee. Le opere esposte saranno montate su cornici prodotte da Giuseppe Leonetti che, nell'aprile del 1991, ha fondato il suo laboratorio nel quartiere Roma70, nei pressi dell'Eur. Questa nuova esperienza prende forma dall'idea dell'artigiano di valorizzazione dell'arte e dalla sua personale e continua collaborazione con artisti, anche di calibro internazionale, che negli anni sono stati fonte di incessante e reciproca ispirazione.
In questo momento di transizione è fondamentale guardare al futuro e all’evoluzione del ruolo della bottega/atelier sia a livello locale che internazionale per recuperare quell'approccio sinergico tra artista ed artigiano, che forse è andato perdendosi nella frenesia della vita moderna.
Galleria InQuadro apre con Indelebile, personale di Alessandro Marziano, che per l'occasione compie una ricerca introspettiva che restituisce le figure umane come risultato, in un misto di sublimazione e desiderio. Molti i nudi esposti, accompagnati da dettagli di parti anatomiche, che più di tutte manifestano quella scomposizione dell'immagine ambita dall'artista.
In mostra circa 30 opere dipinte ad acquerello, in cui l'uso del pigmento sangue di drago accentua l'urgenza espressiva e definisce la visceralità del filone emotivo tanto caro a Marziano, in bilico tra sogno e realtà, tra la parte spirituale che consuma anima e corpo e la parte fisica immaginata e sognata. A queste opere fanno da contraltare 8 lavori ad olio, che mostrano, ancora nell'oscillante mondo del sogno, ma con la matericità delle pennellate, la metabolizzazione, l'appropriazione di quegli stessi corpi.
Allora quella sensazione di sottile malinconia, di incertezza e seducente attrazione, si trasforma in corpo, ci risveglia dal sogno. Sono due esperienze che si compenetrano e che ci trascinano, che si colmano e ci avvicinano al desiderio.
Alessandro Marziano (Catanzaro, 1977), vive e lavora a Roma. Pittore da sempre, per patrimonio genetico e studi specifici, approfonditi con passione e tenacia, Marziano indaga i diversi ed opposti volti della continuità e del cambiamento, unendo la tradizione della “buona pittura” al sofferto spirito del nostro tempo. Legato alla poesia dei gesti, delle espressioni e del realismo, a volte esasperato, è sempre alla ricerca della tecnica che si presti meglio ad esprimere le proprie sensazioni, combinando il pastello all'olio, le grafiti all'acquerello, a volte mischiandole insieme. Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private; collabora con gallerie italiane ed internazionali.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.