<<

UNA SCOMMESSA PER LA TOMBESI: DANI VEGA

Pivot, classe 1997, lo spagnolo debutterà in Italia con la maglia gialloverde. ''Per me è una grande opportunità, sportiva e personale. Sono ansioso di ripagare sul campo la fiducia che ha riposto in me il presidente''.

ORTONA – Dopo le conferme, ecco i nuovi arrivi. La Tombesi pesca dall’estero, e in particolare dalla Spagna, per il primo dei suoi volti nuovi. Daniel Ginés Vega, 24 anni, è un pivot dalle buone qualità tecniche, capace di interpretare all’occorrenza anche il ruolo di laterale. Ha alle sue spalle una lunga esperienza in squadre della seconda e della terza serie nazionale in Spagna, tra cui la compagine della sua città, il Málaga CF futsal, con la quale ha vinto il campionato lo scorso anno. Per lui, sarà una sfida personale, oltre che professionale: «Sì, non ho mai giocato in Italia, ma avevo deciso di intraprendere un’esperienza all’estero, vivendola come un’opportunità, sia dentro che fuori dal campo. Quella della Tombesi è stata da subito una buona proposta a livello sportivo, ma in più mi dava la possibilità di conoscere una nuova cultura, una nuova lingua e di vivere una nuova esperienza. Inoltre, il presidente mi ha trasmesso sin da subito grande fiducia, la società gode di buona fama e non ho mai avuto dubbi che Ortona fosse il posto ideale nel quale compiere il mio salto nel futsal italiano. Il mio obiettivo è ovviamente quello di adattarmi rapidamente al gioco e di dimostrare quanto valgo: sono abile nell’uno contro uno, ma mi piace dialogare con i compagni e partecipare allo sviluppo della manovra, metto in campo tanta energia, sia in partita che in allenamento, e non mi spaventa il lavoro fisico. Sono ansioso di ripagare sul campo la fiducia che ha riposto in me il presidente e sono convinto che potremo vivere una grande stagione. Sto contando i giorni che mi separano dall’inizio di questa nuova avventura».

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.