<<

AVEZZANO. PIANO NEVE, IL COMUNE CERCA SPALATORI E SPAZZANEVE

Le domande vanno presentate entro il 25 ottobre alle 12

AVEZZANO - Inverno alle porte, il Comune cerca spalatori a mano e con mezzi meccanici per il piano neve. L’Ente ha pubblicato due avvisi per la ricerca di mezzi idonei alle operazioni meccaniche e manodopera qualificata che intendono essere inseriti nel piano 2021/22. Nello specifico, il primo avviso si riferisce alla ricerca di operatori e mezzi per spargimento di prodotti antigelo e per lo sgombero della neve ed in particolar modo automezzi, autocarri, trattori, bobcat e altri comunque idonei all’attività emergenziale.
Nel caso in cui le domande eccedano il numero stabilito nella pianificazione il settore ha previsto una selezione che verrà svolta sulla base delle caratteristiche tecniche dei mezzi, dell’esperienza pregressa e della distanza tra la sede operativa e il luogo di servizio. L’altro avviso pubblicato sul sito www.comune.avezzano.aq.it, riguarda la manodopera qualificata. Le ditte che vorranno partecipare dovranno assicurare la reperibilità e squadre composte da 4 operatori oltre l’autista, muniti delle attrezzature per le operazioni manuali di spalamento neve e spargimento sale e un autocarro con portata minima di 3 mc per il trasporto del sale.
Le domande di partecipazione al servizio sgombero neve relativamente alla stagione 2021-2022 dovranno essere inviate al Comune di Avezzano – Piazza della Repubblica 1 -67051- entro le ore 12 del 25 ottobre 2021. Per eventuali chiarimenti su procedure e requisiti gli interessati possono rivolgersi al servizio di Protezione civile del settore VI: tel. 0863 501263 – 501285; e-mail: arauso@comuneavezzano; vpacchiarotta@comuneavezzano.it.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.