<<

BORSE DI STUDIO, ANCHE QUEST’ANNO IL COMUNE DI CASALBORDINO PREMIA GLI STUDENTI MERITEVOLI

Il Sindaco Marinucci e l’Assessore Carla Zinni: ‘’Incentiviamo il merito perché Casalbordino coltivi le giovani generazioni’’

CASALBORDINO - “L’Amministrazione comunale di Casalbordino, al fine di garantire il più ampio godimento del diritto allo studio, bandisce un pubblico concorso allo scopo di valorizzare e sostenere il profitto scolastico degli studenti meritevoli e capaci e per incoraggiare la prosecuzione agli studi ed il raggiungimento di sempre più approfondite opportunità culturali. Le borse di studio, di importo pari a duecentocinquanta euro, verranno assegnate secondo criteri di merito a coloro che sono in possesso di specifici requisiti e che abbiano riportato la votazione più alta in relazione al numero di istanza pervenute; per l’anno scolastico 2020/2021 il numero delle borse concedibili è pari a nove”. È quanto ha annunciato l’Assessore all’Istruzione del Comune di Casalbordino, Carla Zinni.
Coloro che intendono partecipare debbono presentare, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 19 novembre 2021, i seguenti documenti: domanda in carta semplice indirizzata all’Assessorato alla Pubblica Istruzione da redigere sui modelli predisposti e disponibili presso l’ufficio segreteria o sul sito internet del Comune di Casalbordino; autocertificazione circa la residenza, l’Istituto frequentato ed il voto riportato a seguito degli esami di maturità, corredata da copia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente; copia attestazione ISEE.
“Questa iniziativa, giunta al suo quinto anno, vuole incentivare il merito perché Casalbordino riesca a coltivare le sue migliori intelligenze affinché si distinguano, poi, nel loro settore e rendano lustro alla nostra città” ha concluso il Sindaco Filippo Marinucci.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.