<<

GIORNATA MONDIALE DEL DIABETE, IL PALAZZO COMUNALE DI FOSSACESIA SI TINGE DI BLU

Il 14 novembre dalle ore 17 alle 24

FOSSACESIA - Come ogni anno, il 14 novembre, si svolge la Giornata Mondiale del Diabete, un grande evento di sensibilizzazione e informazione su questa patologia che sta diventando una vera e propria epidemia a livello globale. Per sensibilizzare e informare i cittadini su questa patologia, il Comune di Fossacesia illuminerà di blu il Municipio dalle ore 17 alle 24, con la generosa collaborazione di Franco Caporale. In Italia sono più di tre milioni e mezzo le persone malate di diabete. In Abruzzo la prevalenza supera la media nazionale raggiungendo, il 6% della popolazione. L'Amministrazione Comunale ha aderito a questa iniziativa di sensibilizzazione, promossa dall'associazione diabetici Frentani ADiF, presieduta da Giuseppina Di Campli, e dal Servizio di Diabetologia dell'Ospedale di Lanciano, diretto dalla dottoressa Daniela Antenucci, dal Lions Club Lanciano, presieduto da Gina Valerio . “E' importante ricordare che ci sono patologie croniche tra cui il diabete, malattia silenziosa e insidiosa, che se non prevenute e trattate adeguatamente possono essere fortemente debilitanti e invalidanti – sottolinea il sindaco Enrico Di Giuseppantonio –. Proprio per questo motivo non dobbiamo mai abbassare la guardia, anzi è necessario ricordare quali sono gli strumenti di prevenzione: una corretta alimentazione e regolare attività fisica finalizzata alla perdita del peso in eccesso. Il palazzo comunale illuminato vuol richiamare l’attenzione dei cittadini sull’importanza della prevenzione e aumentare la consapevolezza su come evitare il diabete e gestirlo in modo efficace senza complicazioni”.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.