<<

LA TOMBESI LOTTA MA NON BASTA

L’Active Network si impone 8-4, ma i gialloverdi sono stati in partita fino a due minuti dal finale. Daniele Di Vittorio: ''Peccato per le disattenzioni del primo tempo, stavolta abbiamo reagito bene alle difficoltà. Ci manca anche un po’ di fortuna'

ORTONA – Seconda sconfitta consecutiva per la Tombesi, che tuttavia può uscire dal campo molto meno avvilita e sfiduciata rispetto al KO interno subito sette giorni fa contro la Lazio.
Partita, ancora una volta, molto bene, la squadra gialloverde ha incassato il gol dell’1-0 dopo poco più di 6 minuti di gioco, andando poi in confusione fino al 4-0 per i padroni di casa. A differenza però dell’ultima sconfitta, la Tombesi ha avuto la forza di reagire e di tornare in partita: prima, con i tre gol (Murò, Masi e Bonato) che le hanno permesso di andare a riposo sotto di un solo gol; poi, accorciando nuovamente le distanze dopo il momentaneo 5-3 dell’Active Network, con la quarta rete a firma di Villaverde. Sul 5-4, i gialloverdi hanno avuto alcune occasioni per pareggiare, ma è stato Davì ad andare nuovamente a segno per i padroni di casa. La gara è rimasta aperta fino a due minuti dalla fine, quando il settimo e poi l’ottavo gol dell’Active hanno punito il portiere di movimento schierato dalla Tombesi.
«Sono sicuramente meno deluso rispetto a sabato scorso – queste le parole di Daniele Di Vittorio –, anche perché siamo stati in partita fino a due minuti dalla fine. Non siamo partiti male, abbiamo avuto due buone occasioni per andare in porta. Poi, d’improvviso, abbiamo commesso una leggerezza, abbiamo preso il primo gol e la squadra è andata un po’ in bambola, incassando poi altri tre gol: sembrava, a un certo punto, la stessa partita vista contro la lazio. Stavolta, però, la squadra si è ripresa, ha ricominciato a macinare gioco e siamo andati sul 4-3. Il secondo tempo è stato più equilibrato e ce la siamo giocata fino al loro settimo gol. Peccato perché, al di là del fatto che l’Active Network è una squadra quadrata, tosta ed esperta, avremmo potuto fare tutt’altra partita se avessimo avuto un po’ più di attenzione nel primo tempo, evitando di andare sotto 4-0. Purtroppo, oltre ai nostri errori, paghiamo in questo momento anche un po’ di sfortuna negli episodi, passerà anche questo periodo».

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.