<<

MALTEMPO, A CHIETI SCALO DISAGI DOPO LA PIOGGIA BATTENTE

I cittadini denunciano la cattiva gestione dei tombini

CHIETI - Il problema idrico diventa a Chieti sempre più grave e paradossalmente continuano le chiusure idriche nonostante soprattutto la parte bassa della città sia spesso allagata. Anche questa mattina, gli abitanti dei civici 595/597/599 di Viale Abruzzo in località Santa Filomena di Chieti, si sono svegliati alle 7.10 con l'acqua alle ginocchia.
A lanciare il grido di aiuto è la signora Tiziana che si è rivolta al Censorino Teatino al Servizio del Cittadino per chiedere l'intervento degli enti competenti, in particolar modo al Comune e al Consorzio di Bonifica della Val Pescara.
La signora Tiziana, a tal proposito, racconta: "una ondata di fango ci ha sommerso... denunciato il fatto ai Vigili del Fuoco che sono intervenuti e stilato il rapporto..." "Il Consorzio di Bonifica e il Comune di Chieti - ha dichiarato la signora Tiziana- si passano la palla sulla eventuale responsabilità della pulizia del fosso che passa dietro Madonna della Vittoria. Siamo stufi di questo gioco a rimpiattino, ci sentiamo abbandonati e presi in giro, speriamo che qualcosa si smuove finalmente e si risolva il problema della pulizia del fosso che crea tutto questo disagio".

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.