<<

PESCARA. AL VIA LA SISTEMAZIONE DELL'AREA POLIFUNZIONALE IN VIA TAVO

L'assessore Albore Mascia: ''andremo a restituire alla cittą una struttura accogliente ed essenziale che potrą contribuire a un recupero della socialitą nel quartiere''

PESCARA - Sarą sistemato il piccolo stabile a servizio dell'area sportiva in via Tavo, saranno riqualificati i percorsi d'accesso ridefinendo i marciapiedi e la viabilitą complessiva d'accesso. Utilizzando i fondi ministeriali del Bando delle Periferie, l'amministrazione comunale ha programmato un intervento di ottimizzazione di una porzione del quartiere Villa del Fuoco, per migliorare la socialitą e il decoro.
Il parco di via Tavo č stato devastato, nel corso del tempo, da continui atti di vandalismo, che lo hanno reso sostanzialmente inutilizzabile: il Comune, dopo aver riqualificato l'area di sosta, interviene ora sullo spazio ricreativo. E' un ulteriore tassello di quel grande progetto che dovrebbe portare a un'autentica rinascita del quartiere.
"In particolare verrą restituito alla sua funzionalitą lo stabile utilizzato come spogliatoio a servizio del campo polivalente - spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Luigi Albore Mascia - I tecnici hanno effettuato tutte le verifiche necessarie, anche dal punto di vista antisismico, per cui andremo a restituire alla cittą una struttura accogliente ed essenziale che potrą contribuire a un recupero della socialitą nel quartiere. Saranno sistemate anche le luci del campo in modo da consentirne un utilizzo in sicurezza. Si tratta di un quartiere delicato al quale, attivitą dopo attivitą, stiamo garantendo tutta la necessaria attenzione".
Il costo complessivo delle opere, finanziate con fondi Mef, č di 375mila euro.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.