<<

IL MAXXI L’AQUILA SI PREPARA AL PRIMO NATALE

Aperture straordinarie e attività per le famiglie

L'AQUILA – Dal 23 dicembre al 9 gennaio il MAXXI L’Aquila accoglierà i visitatori tutti i giorni dalle 11 alle 19, eccezion fatta per i giorni 24 e 31 dicembre in cui la chiusura sarà anticipata alle 15 e per il giorno di Natale in cui il Museo sarà chiuso.
Una lunga maratona che permetterà ai turisti e agli aquilani di esplorare le magnifiche sale barocche di Palazzo Ardinghelli, di conoscere le opere della mostra PUNTO DI EQUILIBRIO. Pensiero spazio luce da Toyo Ito a Ettore Spalletti a cura di Bartolomeo Pietromarchi e Margherita Guccione, che pone in dialogo 8 nuove produzioni site specific con oltre 60 opere tra le più iconiche della collezione pubblica nazionale di arte architettura e fotografia del MAXXI e con gli spazi del Palazzo, dalla corte allo scalone, dalla cappella alle sale espositive del piano nobile.
I visitatori potranno poi sperimentare e apprezzare le proposte più recenti del museo: da I Never Think of the Future. It Comes Soon Enough #2 di Valentina Vetturi esperibile dal 27 novembre in museo e nel Metaverse art space platform online ARIUM, alla Croce Archetipica dell’artista aquilano Marcello Mariani al quale il MAXXI L’Aquila dedica un omaggio con l’esposizione di questa opera di grandi dimensioni alla quale fanno da contorno opere ospitate in edifici di istituzioni cittadine coinvolte in una mostra diffusa organizzata in collaborazione con L’Archivio Mariani.
Sarà infine possibile immergersi nei selvaggi e magnetici panorami dell’Amazzonia brasiliana con Planeta Amazônia, lo slideshow di Sebastião Salgado. Un nuovo capitolo le cui immagini integrano quelle della mostra Amazônia del MAXXI di Roma.
Un museo che con i suoi circa 18.500 visitatori dall’apertura del 28 maggio ha superato ogni aspettativa e che ha saputo destare l’interesse del pubblico nazionale e internazionale attraverso i canali web e social che registrano numeri molto incoraggianti in costante crescita. Un hub di sperimentazione e creatività che coinvolge sempre nuovi pubblici con un’offerta culturale e artistica ricca e vivace che spazia dagli incontri dedicati alle novità editoriali agli incontri con gli artisti presenti in collezione, dalle visite guidate alle performance fino all’ultima novità, quella delle attività per le famiglie che impreziosiranno il periodo delle feste. Dal 27 al 30 dicembre e dal 3 al 5 gennaio 2022, ogni giorno alle 16 sarà possibile partecipare a Scopri l’opera: il MAXXI quiz!, l’attività del MAXXI in Famiglia, in collaborazione con HARP – Associazione di promozione sociale, pensato per adulti e bambini che, esplorando le sale del Museo, potranno scoprire le opere della collezione del MAXXI L’Aquila, attraverso un divertente quiz! Per prenotazioni https://maxxilaquila.art/eventi/
Da segnalare, infine, la campagna promozionale per la sottoscrizione della My MAXXI, la membership card del MAXXI che garantisce ai possessori un accesso illimitato e preferenziale alle due sedi del Museo e riserva condizioni agevolate a tutti i nuovi programmi culturali, alle attività didattiche e agli eventi. In vista del Natale, e fino al 6 gennaio, presso la biglietteria di Palazzo Ardinghelli sarà possibile acquistare eccezionalmente la card con uno sconto del 20%. Lungo l’elenco dei vantaggi: dall’ingresso gratuito e illimitato alle mostre e agli eventi organizzati dalla Fondazione MAXXI a sconti sul biglietto di accompagnatori, dal servizio dedicato di prenotazione a condizioni agevolate per l’ingresso in altri musei e istituzioni convenzionate, dalla newsletter dedicata a sconti presso attività e strutture convenzionate. L’elenco puntuale delle agevolazioni è disponibile sul sito https://maxxilaquila.art/card-mymaxxi/.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.