<<

GIULIANOVA. LE NUOVE DISPOSIZIONI DEL GOVERNO FERMANO GLI APPUNTAMENTI DI NATALE

L'assessore Di Carlo: ‘’Valuteremo strada facendo ma sempre con attenzione, senso di responsabilità e massima cautela’’.

GIULIANOVA - Senso di responsabilità e prudenza sono i principi che guideranno l' Amministrazione comunale nel riorganizzare, ed eventualmente modificare, il calendario degli eventi natalizi. Lo ha fatto sapere l' assessore al Commercio, Turismo e Manifestazioni Marco Di Carlo, al termine di una riunione che si è tenuta questa mattina in municipio. Nel corso dell'incontro sono state valutate le misure contenute nell' ultimo Dpcm, finalizzate a ridurre la diffusione del Covid 19, che in queste ore sta subendo una progressiva accelerazione. "Rispetteremo in toto le ultime disposizioni governative, in via di pubblicazione - afferma Di Carlo - Com'è noto, non sono consentiti eventi all'aperto. Già ieri, giovedì 23, precauzionalmente, la programmazione prevista al Pala Eventi ha subito modifiche. E' stato annullato lo "School Party" e la stessa sorte subiranno gli appuntamenti che prevedono il ballo. Oggi sono permesse manifestazioni, anche al chiuso, ma che consentano la presenza di posti a sedere e adeguato distanziamento. Accesso solo se muniti di super greenpass e mascherine di tipo Ffp2. Confermiamo la serata con 'Nduccio del 26 e, nello stesso giorno, del concerto e della "Natività" in centro storico. Dopo aver valutato la situazione, comunicheremo quanto deciso sullo spettacolo di Vincenzo Olivieri e i concerti di Sergio Caputo e Adriano Pappalardo. D'altronde, si tratta di appuntamenti fissati già a settembre, quando queste difficoltà non erano assolutamente prevedibili. E' stato un lavoro lungo, che ha comportato un largo anticipo nell'organizzazione e che abbiamo affrontato con entusiasmo e spirito di condivisione. Allo stesso modo, ci stiamo impegnando per non farci cogliere impreparati e per poter gestire al meglio ciò che, fino a qualche settimana fa, non era possibile prevedere. Sarà comunque fondamentale - conclude Di Carlo - osservare e soppesare la risposta della cittadinanza agli eventi che saranno posti in essere. Non si esclude la chiusura anticipata del Pala Eventi, ma, e questo ci preme sottolinearlo, siamo pronti a sostituire le manifestazioni non consentite con altre che abbiano i requisiti per poter essere svolte. Comunicare fiducia, mantenendo un clima di gioiosità e di festa, per quanto in sicurezza, resta l'obiettivo fondamentale di questa Amministrazione".

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.