<<

A CAMPO FELICE IL 2° APPENNINO CUP

Nel prossimo week end la manifestazione che mette di fronte i migliori atleti della categoria Children del Centro-Sud Italia

L'AQUILA – Sabato 15 e domenica 16 gennaio a Campo Felice (AQ) è in programma la seconda edizione dell'Appennino Cup di sci alpino (slalom e gigante), manifestazione organizzata dagli sci club Livata e Orsello Magnola, in collaborazione con il CLS (Comitato FISI Lazio & Sardegna) e con il contributo di Energia Pura, riservata alle categorie Children (Ragazzi e Allievi) maschile e femminile. Una competizione che vedrà in gara atleti provenienti da diversi comitati. Non si tratta di un semplice test in chiave nazionale, perché la manifestazione metterà in palio i primi gruppi di merito per il Trofeo Alpe Cimbra. «Dopo una stagione di stop della manifestazione a causa della situazione pandemica – spiega il Presidente dello SC Livata Franco Malci – quest'anno, nonostante un clima non particolarmente favorevole, siamo riusciti a tornare in pista. Non posso nascondere che lo sforzo organizzativo sarà notevole, perché dobbiamo rispettare tutti i protocolli emanati dal Governo e dalla FISI». Anche le condizioni di innevamento non stanno aiutando le competizioni in programma nel Centro Italia. «Il personale della Stazione di Campo Felice sta lavorando da giorni incessantemente per rendere possibile lo svolgimento della manifestazione – afferma il DG dello SC Orsello Magnola Andrea Ruggeri – e mettere gli atleti nelle migliori condizioni di gareggiare. Sono attesi i migliori atleti dei comitati dell'Appennino che si daranno battaglia non solo per vincere le gare, ma anche per guadagnarsi il primo gruppo di merito per l'Alpe Cimbra».
Il programma delle gare prevede la disputa dello Slalom Gigante nella giornata di sabato e lo Slalom Speciale in quella di domenica.

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.