<<

‘ASSASSINIO SULLA TRANSIBERIANA’

Performance di musica e teatro itinerante sul treno il 26 giugno sulla tratta Sulmona – Castel di Sangro

SULMONA - Sarà proprio il treno storico della Ferrovia dei Parchi, divenuta celebre come Transiberiana d’Italia, ad ospitare la terza edizione di “StraorBinario” – Il Grand Tour delle Valli, progetto pluriennale di valorizzazione paesaggistica, culturale, turistica e sociale, nato da un’idea dell’associazione culturale Feel, capitanata da Cinzia Pace, in coproduzione con l’associazione Teatranti Tra Tanti e in collaborazione le associazioni Assioma e TAMS. Dopo il successo dell’edizione 2021 che ha portato alla riscoperta del Parco naturale della Sponga di Canistro, con la partecipazione straordinaria di Edoardo Siravo, quest’anno “StraorBinario”, realizzato grazie al supporto della Fondazione Carispaq, consolida una prestigiosa collaborazione con Ferrovia dei Parchi e ci conduce in un viaggio nel cuore dell’Appennino abruzzese.
Il 26 giugno, sulla tratta Sulmona – Castel di Sangro, si vivrà un’esperienza unica sul treno storico più famoso d’Abruzzo, coniugando le bellezze del paesaggio e le storie di alcuni dei personaggi più avvincenti della nostra Regione, con lo spettacolo itinerante, in quattro atti, “Assassinio sulla Transiberiana”.
Ogni compleanno della Contessa Margherita Borghese è sempre un evento. Ma quest'anno per i suoi 40 anni ha deciso di fare le cose in grande! Festeggiare con un viaggio sulla Transiberiana D'Abruzzo, assieme ai più grandi artisti e intellettuali abruzzesi: il Vate Gabriele D'Annunzio, il compositore Primo Riccitelli, la cantante attrice Nanda Primavera, l'illustratore inglese Edward Lear, la ricamatrice Chiara Villani e il drammaturgo Luigi Antonelli. Personaggi affascinanti, molto diversi tra loro, ma con un punto che li accomuna: l'odio verso la Contessa. Perché quindi quest’ultima ha invitato proprio loro per festeggiare il suo compleanno? Quale è il suo scopo? Ma soprattutto perché gli altri hanno accettato?
“Assassinio sulla Transiberiana” è un giallo/gioco, dove sono gli stessi passeggeri a dover indagare ed aiutare il filosofo Croce a scoprire il responsabile che si è macchiato dell'orribile crimine. Dopo la presentazione dei personaggi sul treno, infatti, durante la sosta di Campo di Giove, proprio durante la consegna dei regali alla Contessa da parte dei suoi invitati, accadrà qualcosa di inquietante. Nel proseguo del viaggio verso Castel di Sangro tutti i sospettati saranno a disposizione dei passeggeri per rispondere ad eventuali domande che potranno aiutarli nella soluzione del mistero. Mistero che avrà il suo epilogo nello splendido piazzale del Museo Aufidenate di Castel di Sangro, dove finalmente si scoprirà il colpevole e soprattutto colui che ha vero fiuto da investigatore, si aggiudicherà un fantastico premio messo in palio dall’organizzazione.
COSTO BIGLIETTO: adulto: € 48 / bambini 4-12 anni: € 24 PER INFO E PRENOTAZIONI RailBook / 329 1570 466 / UFFICIO di SULMONA: 0864 950 555 (lun-mer-ven 15.00/19.00 – mar-gio 10.00/16.00) / info@ferroviadeiparchi.it

Allmedia Comunicazioni P.I.01986210688 - tel. 3279033474
Testata giornalistica AllNewsAbruzzo.it registrata presso il Tribunale di Pescara al n. 18/2011 dell'8/11/2011 - Iscrizione al Roc n. 22390.
Alcune fotografie potrebbero essere prese dalla rete considerandole di dominio pubblico. I legittimi proprietari, contrari alla pubblicazione, possono contattare la redazione.